Top glyphCreated with Sketch.

La nostra storia

dal 1938 ad oggi

1998-2021

1938

Gli inizI

La Ditta Lavoratti nasce nel 1938 a  Varazze, sulla riviera ligure di Ponente. Inizia la sua attività sulle spiagge trasportando in una cassetta di legno dolci e bevande da vendere ai bagnanti. Qualche anno dopo, Aliberto Lavoratti apre una bottega nel centro storico del paese e lì comincia l’avventura del cioccolato.

 

1938

Gli inizI

La Ditta Lavoratti nasce nel 1938 a  Varazze, sulla riviera ligure di Ponente. Inizia la sua attività sulle spiagge trasportando in una cassetta di legno dolci e bevande da vendere ai bagnanti. Qualche anno dopo, Aliberto Lavoratti apre una bottega nel centro storico del paese e lì comincia l’avventura del cioccolato.

1964

FABIO FAZIO

“Il 1964 è l’anno in cui sono nato, a Savona, a dieci chilometri da Varazze. Lì c’erano i miei nonni che ad ogni Pasqua mi regalavano l’uovo Lavoratti. I giorni immediatamente precedenti erano fatti di un’attesa magnifica: irripetibile. Ho ancora addosso il profumo di quel cioccolato così desiderato che invadeva la stanza e che doveva essere consumato con parsimonia per farlo durare il più a lungo possibile. Sono felice di aver contribuito insieme agli altri soci affinché questa azienda possa proseguire il suo cammino superando le difficoltà di questi anni così difficili”.

Fabio Fazio

2020

UN NUOVO INIZIO

Fabio Fazio e Davide Petrini rilevano il marchio Lavoratti e avviano il suo rilancio.

2020

UN NUOVO INIZIO

Fabio Fazio e Davide Petrini rilevano il marchio Lavoratti e avviano il suo rilancio.

2021

Corrado Assenza

Arriva Corrado Assenza: grande pasticcere di Noto e artigiano del gusto di fama internazionale, attento selezionatore di ingredienti e paladino della qualità assoluta.

2022

Il nuovo cioccolato

La Lavoratti, completamente rinnovata, riparte con entusiasmo rivolgendosi a un pubblico più vasto, ampliando la propria offerta di prodotti, pur mantenendo intatta la cura e la passione che dal primo giorno ha contraddistinto la sua storia. Il prezioso cioccolato di San Josè – utilizzato dai migliori pasticceri e chef stellati – è stato scelto come vettore più adatto per poter apprezzare i sapori e i profumi del Mediterraneo.




2022

Il nuovo cioccolato

La Lavoratti, completamente rinnovata, riparte con entusiasmo rivolgendosi a un pubblico più vasto, ampliando la propria offerta di prodotti, pur mantenendo intatta la cura e la passione che dal primo giorno ha contraddistinto la sua storia. Il prezioso cioccolato di San Josè – utilizzato dai migliori pasticceri e chef stellati – è stato scelto come vettore più adatto per poter apprezzare i sapori e i profumi del Mediterraneo.


2022

Il laboratorio

Marco Ferrari dirige il nostro laboratorio con grande esperienza e con passione autentica e instancabile curiosità.

2022

Il laboratorio

Marco Ferrari dirige il nostro laboratorio con grande esperienza e con passione autentica e instancabile curiosità.

2022

Ricerca e sviluppo

Capofila della ricerca e sviluppo il Professor Ernesto Carrega, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore nelle sedi di Piacenza e Cremona, specializzato in tecnologie di lavorazione dei prodotti dolciari; è lui l’artefice dell’arduo compito di realizzare i nostri sogni. Un’intera squadra ha lavorato con cura e dedizione a ogni aspetto della filiera: dal rinnovo degli impianti alla scelta e tracciabilità delle materie prime, dall’attenzione all’ambiente a un modello di crescita basato su sostenibilità e responsabilità sociale.

2022

Ricerca e sviluppo

Capofila della ricerca e sviluppo il Professor Ernesto Carrega, docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore nelle sedi di Piacenza e Cremona, specializzato in tecnologie di lavorazione dei prodotti dolciari; è lui l’artefice dell’arduo compito di realizzare i nostri sogni. Un’intera squadra ha lavorato con cura e dedizione a ogni aspetto della filiera: dal rinnovo degli impianti alla scelta e tracciabilità delle materie prime, dall’attenzione all’ambiente a un modello di crescita basato su sostenibilità e responsabilità sociale.

animazione-timbro

1938-1984